Provincia di Belluno (BL)

Belluno Territorio della provincia Comuni della provincia di Belluno Livello economico Territorio della provincia La provincia di Belluno è confinante a nord con l’Austria (Tirolo e Carinzia) e con la provincia di Bolzano, ad est con la provincia di Udine, a sud con la provincia di Treviso e ad ovest con le province di Trento e di Vicenza. Il territorio della provincia si presenta montuoso e comprende: la parte orientale delle Dolomiti (l’Ampezzano, il Cadore, lo Zoldano, l’Agordino), ove si trova il Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi; le Prealpi bellunesi e feltrine; una sezione delle Alpi carniche. I maggiori rilievi sono: la Marmolada (3.342 m.), il Monte Cristallo (3.216 m.), il Monte Antelio (3.263 m.), il Monte Civetta (3.218 m.), il Monte Sorapis (3.205 m.), il Cimon de la Pala (3.191 m.), il Pelmo (3.168 m.), il Monte Pizzon (2.238 m.), il Monte Schiara (2.563 m.) ed il Monte Grappa (1.775 m.). I passi più importanti sono: il Folzarego, il Pordoi, il Monte Croce di Complico, la Manuria, il Valles ed il passo di Campolongo. L’idrografia della provincia bellunese è dominata dall’alto corso del Piave e dai suoi affluenti a carattere prevalentemente torrentizio: il Pàdola, l’Ansiei, il Bòite, l’Ardo e il Cordevole. Le acque del Piave e degli altri corsi sono abbondantemente e ripetutamente sfruttate dalle centrali idroelettriche, i cui bacini artificiali hanno spesso modificato il paesaggio. Tra i laghetti alpini si segnala quelli di: Alleghe, S.Croce, Auronzo e Misurina. Il clima è tipicamente alpino con abbondanti precipitazioni nelle alte valli e sui rilievi. Accanto al capoluogo, i centri principali della provincia sono: Feltre, Cortina d'Ampezzo, Agordo, Pieve di Cadore, Mel e Sedico. Top   Comuni della provincia di Belluno Agordo, Alano di Piave, Alleghe, Arsiè, Auronzo di Cadore, Belluno, Borca di Cadore, Calalzo di Cadore, Canale D'Agordo, Castellavazzo, Cencenighe, Agordino, Cesiomaggiore, Chies D'Alpago, Cibiana di Cadore, Colle Santa Lucia, Comelico Superiore, Cortina D'Ampezzo, Danta di Cadore, Domegge di Cadore, Falcade, Farra D'Alpago, Feltre, Fonzaso, Forno di Zoldo, Gosaldo, La Valle Agordina, Lamon, Lentiai, Limana, Livinallongo del Col di Lana, Longarone, Lorenzago di Cadore, Lozzo di Cadore, Mel Ospitale di Cadore, Pedavena, Perarolo di Cadore, Pieve D'Alpago, Pieve di Cadore, Ponte nelle Alpi, Puos D'Alpago, Quero, Rivamonte Agordino, Rocca Pietore, San Gregorio nelle Alpi, San Nicolò di Comelico, San Pietro di Cadore, San Tomaso Agordino, San Vito di Cadore, Santa Giustina, Santo Stefano di Cadore, Sappada, Sedico, Selva di Cadore, Seren del Grappa, Sospirolo, Soverzene, Sovramonte, Taibon Agordino, Tambre, Trichiana, Vallada Agordina, Valle di Cadore, Vas, Vigo di Cadore, Vodo Cadore, Voltago Agordino, Zoldo Alto, Zoppè di Cadore.  Top   Livello economico In passato benché attiva la popolazione della provincia di Belluno non aveva molto risorse economiche, basata sull'alpeggio e su una scarsa agricoltura di montagna. Tuttavia il senso d’iniziativa degli abitanti permise di supplire alla naturale povertà del suolo e del sottosuolo, annoverando nel tempo ampi pascoli in alta e media montagna, dove andò sviluppandosi un fiorente allevamento di bestiame, specie bovino. Ne conseguì l’insediarsi di una forte industria dei latticini. Ora l'agricoltura risulta poco significativa, se non in limitati settori di pregio alimentare quale la coltivazione del fagiolo nell'altipiano di Lamon. Altra risorsa è costituita dai boschi di pini, larici e abeti, ai quali è collegata l’industria del legname da costruzione (segherie, mobili di legno, legname per l’edilizia). L’attività industriale riguarda pochi ma significativi settori, tra i quali: quello della refrigerazione industriale, quello dei sanitari e quello dell’industria casearia, diffusa in tutta la provincia, ha però il suo più consistente centro nella Val Cordevole. Inoltre, da non dimenticare la qualificata produzione di occhiali esportata in tutto il mondo che ha sede nelle zone dell’Agordino e del Cadore: ad Agordo vi è una delle aziende più attive a livello internazionale, Luxottica; mentre a Longarone, si segnala la Marcolin, il Gruppo De Rigo ed il più importante stabilimento della Safilo. L’artigianato si distingue per i lavori in rame ed in ferro battuto e per i legni intagliati. Modesta è l’industria estrattiva: cave di pietra da mola e piccole miniere di rame e di pirite di ferro.  Top L’industria idroelettrica fornisce energia a numerosi importanti centri del Veneto. A tale proposito occorre ricordare la centrale di Soverzene, tra le più importanti in Europa, intitolata ad Achille Gaggia, presidente della Sade, Società Adriatica di Elettricità, che portò a termine l'opera. Progettato nel 1939, l'impianto sfrutta l'energia del sistema dell'Alto Piave, Boite, Maé in Cadore a Valle di Pelos. I lavori di realizzazione ebbero inizio nel 1942, ma furono interrotti a causa del conflitto mondiale. Per questo motivo la centrale è entrata in esercizio solo dal 1950. Gli edifici all'esterno sono stati edificati a gradoni in modo da inserirsi armoniosamente nel paesaggio circostante. Dopo l'ingresso si attraversa una galleria, ornata da un mosaico raffigurante il sistema pilotato della centrale. L'accesso alla sale delle turbine è decorato con un affresco che rappresenta gli operai durante l'edificazione. La volta della galleria, invece, è stata affrescata con scorci tiepoleschi eseguiti da Walter Resentera. La caccia è praticata in varie zone e nei confronti di numerosi animali: camoscio, capriolo, gallo cedrone e fagiano di monte in alta montagna. Nella media e bassa montagna si dà la caccia alla lepre, alla beccaccia, al merlo, al tordo, e così via. Favorita anche la pesca di tipo sportivo e turistico (trota, fario, iridea, temolo, etc.). Il turismo è uno dei settori più rilevanti per l’economia. La provincia bellunese, sia in inverno che in estate, vanta uno sviluppo in continua crescita, grazie alle ottime strutture ricettive e attrezzature sportive. Tra le stazioni turistiche montane più note a livello nazionale, ricordiamo Cortina d’Ampezzo, Alleghe, Auronzo di Cadore, Falcade, Arabba, Sappada, Alpe del Nevegal e in generale le zone del Cadore e dell'Agordino.      Top

18^ tappa Giro d’Italia

18^ tappa Giro d’Italia
La diciottesima tappa del ...
Leggi tutto»

Castello di Zumelle

Castello di Zumelle
Unico castello superstite fra i molti che dovettero sorgere in queste località nel Medioevo, il manìero di Zumelle sovrasta con le mura merlate e il solido «donjon» quadrangolare la valle. ...
Leggi tutto»

die dritte haut

die dritte haut
Si inaugura sabato 17 maggio 2008, alle ore 17.30, presso la Galleria De Faveri Arte di Feltre, in provincia di Belluno, la personale di arte contemporanea di Ulrich Egger dal titolo “die dritte ha...
Leggi tutto»

STRUTTURE in evidenza

Guide

Tutte le strutture in prov. di BL

Tutte le località

Mostra tutte le regioni»

Abruzzo»

Basilicata»

Calabria»

Campania»

Emilia Romagna»

Prov. di BO»

Prov. di FC»

Prov. di FE»

Prov. di MO»

Prov. di PC»

Prov. di PR»

Prov. di RA»

Prov. di RN»

Friuli Venezia Giulia»

Lazio»

Liguria»

Lombardia»

Prov. di BG»

Prov. di BS»

Prov. di CO»

Prov. di CR»

Prov. di LC»

Prov. di LO»

Prov. di MI»

Prov. di MN»

Prov. di PV»

  1. Albuzzano»
  2. Arena Po»
  3. Badia Pavese»
  4. Barbianello»
  5. Battuda»
  6. Belgioioso»
  7. Bereguardo»
  8. Borgarello»
  9. Borgo Priolo»
  10. Borgoratto Mormorolo»
  11. Bosnasco»
  12. Brallo di Pregola»
  13. Bressana Bottarone»
  14. Broni»
  15. Calvignano»
  16. Canevino»
  17. Canneto Pavese»
  18. Carbonara al Ticino»
  19. Casei Gerola»
  20. Casteggio»
  21. Ceretto Lomellina»
  22. Certosa di Pavia»
  23. Cervesina»
  24. Chignolo Po»
  25. Cigognola»
  26. Corvino San Quirico»
  27. Cozzo»
  28. Dorno»
  29. Ferrera Erbognone»
  30. Fortunago»
  31. Gambolo'»
  32. Garlasco»
  33. Godiasco»
  34. Inverno e Monteleone»
  35. Linarolo»
  36. Menconico»
  37. Mezzana Bigli»
  38. Montalto Pavese»
  39. Montecalvo Versiggia»
  40. Montescano»
  41. Montu' Beccaria»
  42. Mornico Losana»
  43. Mortara»
  44. Pavia»
  45. Pietra de'Giorgi»
  46. Ponte Nizza»
  47. Portalbera»
  48. Rea»
  49. Rivanazzano»
  50. Robbio»
  51. Rocca Susella»
  52. Ruino»
  53. San Damiano al Colle»
  54. San Genesio ed Uniti»
  55. San Giorgio di Lomellina»
  56. San Martino Siccomario»
  57. Santa Cristina e Bissone»
  58. Santa Giulietta»
  59. Santa Maria della Versa»
  60. Sartirana Lomellina»
  61. Scaldasole»
  62. Sommo»
  63. Spessa»
  64. Stradella»
  65. Torre Beretti e Castellaro»
  66. Torre d'Isola»
  67. Travaco' Siccomario»
  68. Varzi»
  69. Vidigulfo»
  70. Vigevano»
  71. Voghera»
  72. Zeccone»
  73. Zerbolo'»
  74. Zinasco»

Prov. di SO»

Prov. di VA»

Marche»

Molise»

Piemonte»

Prov. di AL»

Prov. di AT»

Prov. di BI»

Prov. di CN»

Prov. di NO»

Prov. di TO»

Prov. di VB»

Prov. di VC»

Puglia»

Sardegna»

Sicilia»

Toscana»

Prov. di AR»

Prov. di FI»

Prov. di GR»

Prov. di LI»

Prov. di LU»

Prov. di MS»

Prov. di PI»

Prov. di PO»

Prov. di PT»

Prov. di SI»

Trentino Alto Adige»

Umbria»

Valle d'Aosta»

Veneto»

Prov. di BL»

Prov. di PD»

Prov. di RO»

Prov. di TV»

Prov. di VE»

Prov. di VI»

Prov. di VR»

Tutte le categorie

Segnala una struttura

Hai visitato un ristorante interessante? O un Hotel che ti ha colpito? Vuoi segnalare un negozio o un'attività nella tua città?..Clicca qui per scoprire come...