Lamporecchio (PT)

Vi sono possibilità che fossse abitato fin dall'età romana, sono invece numerose e significative le testimonianze del periodo medioevale, dalla torre del Vitoni a Collececioli alle torri di Porciano fino alle chiese, di Orbignano, Porciano e San Baronto.   Lamporecchio si sviluppò lungo la strada che dal Valdarno Inferiore raggiungeva Pistoia attraverso il Montalbano. Citato fin dall'antichità, da Francesco Redi, scienziato e letterato del 600, nel suo "Bacco in Toscana", in cui elogia il vino prodotto in queste terre.Fu in principio feudo dei vescovi di Pistoia dall’XI al XII secolo, nel 1224 fu riconosciuta  la giurisdizione del Comune di Pistoia in seguito  nel 1351 entrò a far parte dei domini fiorentini. Un elemento caratteristico del paesaggio erano le viti congiunte ai gelsi,in seguito nel  Settecento si  diffuse la filatura a domicilio della lana e del lino e la produzione dei cappelli di paglia. Attualmente  accanto alla produzione agricola, si sono sviluppate attività industriali e artigianale, tra cui il noto  “brigidino”, dolce caratteristico della città, piccole e fragranti cialde dorate fatte essenzialmente di uova, zucchero, anice e farina.Al brigidino è  dedicata una sagra, che si svolge durante l'annuale Fiera d'Agosto e Sagra del brigidino. Di rilievo la pieve l’impianto a tre navate, transetto e cupola impostata sulla crociera. All’interno numerose sono le opere degne di attenzione: sull’altare della testata destra del transetto vi è la pala in terracotta policroma e invetriata della Visitazione, da attribuire a Giovanni della Robbia o alla sua bottega, troviamo pure figure della Vergine e di S. Elisabetta, di S. Sebastiano, di S. Rocco, la colomba dello Spirito Santo e di due angeli, S. Stefano, S. Pietro, S. Paolo e S. Giovanni Battista, l’Annunciazione, ed il Redentore tra due angeli adoranti. Inoltre in località posta appena sopra Lamporecchio Spicchio, di interesse storico culturale  vi è Villa Rospigliosi. La villa fu fatta costruire da Giulio Rospigliosi (Papa Clemente IX) negli anni del suo pontificato (1667/1669), ma i lavori finirono dopo la sua morte, intorno al 1675,  fu  proprietà dei Rospigliosi fino agli anni trenta del XX secolo.

STRUTTURE in evidenza

Fattoria Orbignano

Via Orbignanese, 77, Lamporecchio

Azienda immersa in un grande parco di ulivi secolari con uno splendido …

Casa Italia

Via Lampaggio, 39, Lamporecchio

Due vecchie case coloniche su 50.000 mq di terra con olivi, vigne …

Guide

  • Cosa Vedere
  • Cosa Fare
  • Attività e itinerari
  • Altre categorie:

Tutte le strutture a Lamporecchio

Tutte le località

Mostra tutte le regioni»
Warning: include(/home/angelottir2013/public_html/italiadiscovery.it/inc/cache/accordion-localita.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/angelottir2013/public_html/italiadiscovery.it/wp-content/themes/italiadiscovery/templates/outer_sidebar.php on line 109

Warning: include(): Failed opening '/home/angelottir2013/public_html/italiadiscovery.it/inc/cache/accordion-localita.php' for inclusion (include_path='.:/usr/lib/php:/usr/local/lib/php') in /home/angelottir2013/public_html/italiadiscovery.it/wp-content/themes/italiadiscovery/templates/outer_sidebar.php on line 109

Tutte le categorie