Visite alla Villa Borbone

A cura di Francesco Dal Pino
Scritto il 24 gennaio 2014 | Argomenti: Cultura | 0 Recensioni

Fu Maria Luisa di Borbone  ha fare edificare la Villa e la tenuta nel 1819 nell’intento di imitare la reggia di Caserta. ma del progetto iniziale venne realizzato solo il casino di caccia(l’attuale Villa Borbone).
Dal Giugno 2006 è diventata una porta del Parco con l’apertura del Centro Visite.
L’estenzione di tutta l’area comprende variegati  ambienti naturali e la Villa è spesso sede di mostre ed eventi organizzati dal Comune di Viareggio e dalla Fondazione del Festival Pucciniano.
All’interno della Macchia Lucchese esistono numerose vie e sentieri facilmente percorribili, assai  suggestivi in cui il visitatore può osservare dall’alto lo spettacolo delle lame, depressioni colme d’acqua in inverno, in cui il bosco di caducifoglie raggiunge tutto il suo massimo sviluppo, per poi passare al paesaggio della duna e degli arbusti sempreverdi tipici della macchia mediterranea, e infine alla spiaggia e alle erbe pioniere che si sforzano di adattarsi ad un ambiente assai difficile.

La visita guidata  DURATA: 2 – 2,5 ore
COSTO 7 Euro a persona; 4 Euro per bambini sotto i dieci anni.

 E in oltre possibile usufruire di  interessanti Proposte didattiche:

Progetto “rotte migratorie” , Visita della spiaggia col binocolo.

Consigliato per le scuole medie inferiori e superiori.

 È possibile nel periodo primaverile assistere al meraviglioso momento delle migrazioni.Possibilità di osservare insieme a una guida esperta uccelli come le marzaiole e altre anatre che passano sul mare a poche decine di metri dalla spiaggia.Sulla battigia si vedono invece la beccaccia di mare, il fratino, i corrieri, i piovanelli, le pivieresse e altri limicoli,mentre sulle dune è frequente il chiurlo.Inoltre in inverno sul mare si notano i beccapesci, gli svassi e altri uccelli più rari provenienti dal Nord Europa, che svernano di fronte alle coste dell’alta Toscana.

 Progetto “fioriture della spiaggia”
Il colore diverso della spiaggia nelle varie stagioni.
Consigliato per elementari e medie inferiori e superiori

Le piante psammofile (“amiche della sabbia”, dall’etimologia greca) e gli arbusti della macchia mediterranea presentano una grande varietà di profumi e colori nei vari mesi dell’anno: si comincia in marzo e aprile con la silene colorata e l’erba medica marina, si prosegue in maggio e giugno con la soldanella di mare, la ginestra, il cisto rosa e l’elicriso; in piena estate possiamo ammirare il fiordaliso di mare (endemismo dell’alta Toscana) l’eringio marino, la santolina di mare, la carota di mare e il giglio marino; infine in autunno la finocchiella, la verga d’oro delle spiagge (endemismo dell’alta Toscana) e lo smilace. Queste specie ed altre si avvicendano dunque sulle dune mostrandosi nelle loro principali caratteristiche prevalentemente nel periodo di vegetazione e fioritura, in quanto di solito, a maturazione dei semi, nelle specie psammofile le parti aeree seccano per permettere la diffusione col vento.

Progetto “la natura e i cinque sensi” , Conoscere ed esplorare la natura con i cinque sensi.
Particolarmente adatto per la scuola materna e le prime classi delle elementari.
In questo progetto i bambini saranno condotti dalle guide in esperienze sensoriali direttamente o mediante giochi ecologici: potranno così apprezzare il profumo intenso dell’elicriso o tastare la vellutata superficie della santolina di mare; oppure sarà possibile gustare i delicati sapori di alcune specie spontanee commestibili; infine saranno educati a sentire e riconoscere i versi degli uccelli e altri rumori del bosco e a cogliere la bellezza e la varietà del paesaggio e delle combinazioni di linee e colori nei vari ambienti. 
Grazie all’ assistenza degli operatori di educazione ambientale, se i più piccoli si limiteranno ad affinare la propria sensibilità tramite il contatto diretto con la vegetazione, i più grandi potranno classificare le specie, fare misurazioni e rilievi e applicarsi allo studio della seriazione delle varie piante psammofile, realizzando il transetto e l’erbario.

Progetto “piante selvatiche alimentari e  funghi commestibili”

Le relazioni tra l’ambiente, la salute e l’alimentazione studiate attraverso un’escursione.
Consigliato per le classi quarta e quinta elementare e per le medie inferiori e superiori.
Mediante un itinerario nel bosco e sui campi della Tenuta Borbone, particolarmente ricchi di specie alimentari e officinali, le guide organizzeranno la raccolta di piante e funghi commestibili, che poi saranno esaminate puntualmente in un laboratorio didattico, studiandone le proprietà nutrizionali e/o curative e l’influenza delle condizioni ambientali sui loro cicli biologici e sulla loro interazione coi vari usi che ne può fare l’uomo.

Si consigli aper le visite: Abbigliamento consigliato: si consiglia di munirsi di abbigliamento leggero quando possibile e di portarsi sempre una mantella in caso di pioggia.

È importante anche fornire gli studenti di binocolo e di macchina fotografica (attivare i ragazzi prima dell’effettuazione della visita nella ricerca in famiglia o tra i parenti e gli amici di questi necessari strumenti per l’esplorazione naturale).

 ESCURSIONI GUIDATE IN BICICLETTA (da Aprile a Ottobre)

Il Centro Visite dispone di venti biciclette,e propone Escursione della durata di  2 ore: giro completo della Macchia Lucchese , sfruttando la rete dei sentieri è possibile percorrere un anello, raggiungendo i luoghi più interessanti dal punto di vista naturalistico e paesaggistico

oppure un escursione da 4 ore: da Villa Borbone a Bocca di Serchio
Itinerario lungo che attraversa la Macchia Lucchese e la Macchia di Migliarino, due delle tenute più belle del Parco, e si sviluppa prevalentemente sulla costa con vista sulle spiagge e sul mare. Il percorso termina alla foce del Serchio da cui si può scorgere la parte settentrionale di S.Rossore

 Le bici possono anche essere affittate per libera escursione

Inoltre  all’ interno del  giardino della Villa, è presente un punto di Ristoro dove  sarà possibile fruire oltre alla degustazione della caffetteria, di  un’offerta di tipicità della Versilia e dello stesso Parco, piccole degustazioni, disponendo di confezioni in vendita. Sarà anche possibile parteciapre a serate a tema e iniziative integrate.

 Informazioni : Diego Del Frate 3341309486

 a cura di Francesco Dal Pino     

Recensioni

Nessuna recensione

Rispondi

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

Tutte le località

Abruzzo»

Basilicata»

Calabria»

Campania»

Emilia Romagna»

Prov. di BO»

Prov. di FC»

Prov. di FE»

Prov. di MO»

Prov. di PC»

Prov. di PR»

Prov. di RA»

Prov. di RN»

Friuli Venezia Giulia»

Lazio»

Liguria»

Lombardia»

Prov. di BG»

Prov. di BS»

Prov. di CO»

Prov. di CR»

Prov. di LC»

Prov. di LO»

Prov. di MI»

Prov. di MN»

Prov. di PV»

  1. Albuzzano»
  2. Arena Po»
  3. Badia Pavese»
  4. Barbianello»
  5. Battuda»
  6. Belgioioso»
  7. Bereguardo»
  8. Borgarello»
  9. Borgo Priolo»
  10. Borgoratto Mormorolo»
  11. Bosnasco»
  12. Brallo di Pregola»
  13. Bressana Bottarone»
  14. Broni»
  15. Calvignano»
  16. Canevino»
  17. Canneto Pavese»
  18. Carbonara al Ticino»
  19. Casei Gerola»
  20. Casteggio»
  21. Ceretto Lomellina»
  22. Certosa di Pavia»
  23. Cervesina»
  24. Chignolo Po»
  25. Cigognola»
  26. Corvino San Quirico»
  27. Cozzo»
  28. Dorno»
  29. Ferrera Erbognone»
  30. Fortunago»
  31. Gambolo'»
  32. Garlasco»
  33. Godiasco»
  34. Inverno e Monteleone»
  35. Linarolo»
  36. Menconico»
  37. Mezzana Bigli»
  38. Montalto Pavese»
  39. Montecalvo Versiggia»
  40. Montescano»
  41. Montu' Beccaria»
  42. Mornico Losana»
  43. Mortara»
  44. Pavia»
  45. Pietra de'Giorgi»
  46. Ponte Nizza»
  47. Portalbera»
  48. Rea»
  49. Rivanazzano»
  50. Robbio»
  51. Rocca Susella»
  52. Ruino»
  53. San Damiano al Colle»
  54. San Genesio ed Uniti»
  55. San Giorgio di Lomellina»
  56. San Martino Siccomario»
  57. Santa Cristina e Bissone»
  58. Santa Giulietta»
  59. Santa Maria della Versa»
  60. Sartirana Lomellina»
  61. Scaldasole»
  62. Sommo»
  63. Spessa»
  64. Stradella»
  65. Torre Beretti e Castellaro»
  66. Torre d'Isola»
  67. Travaco' Siccomario»
  68. Varzi»
  69. Vidigulfo»
  70. Vigevano»
  71. Voghera»
  72. Zeccone»
  73. Zerbolo'»
  74. Zinasco»

Prov. di SO»

Prov. di VA»

Marche»

Molise»

Piemonte»

Prov. di AL»

Prov. di AT»

Prov. di BI»

Prov. di CN»

Prov. di NO»

Prov. di TO»

Prov. di VB»

Prov. di VC»

Puglia»

Sardegna»

Sicilia»

Toscana»

Prov. di AR»

Prov. di FI»

Prov. di GR»

Prov. di LI»

Prov. di LU»

Prov. di MS»

Prov. di PI»

Prov. di PO»

Prov. di PT»

Prov. di SI»

Trentino Alto Adige»

Umbria»

Valle d'Aosta»

Veneto»

Prov. di BL»

Prov. di PD»

Prov. di RO»

Prov. di TV»

Prov. di VE»

Prov. di VI»

Prov. di VR»