Il castello di Montebello: il giorno e la notte

A cura di Daniele Gabrielli
Scritto il 29 agosto 2014 | Argomenti: Castelli e Manieri, Curiosità | 0 Recensioni

Montebello è situato a metà tra San Leo e Verucchio, le patrie storiche di due grandi famiglie, Montefeltro e Malatesta.

CastelloM2Furono i latini a chiamarlo così. Il suo nome non deriva dalla bellezza del monte, una vetta aspra e rocciosa, ma dal latino mons belli, monte di guerra. Di pace, quelle zone di confine ne hanno vista ben poca, e questo giustifica la possente costruzione militare: prima romana (III secolo a.C.) e poi medievale, con parti rinascimentali.

Ripidissima è la strada per arrivarci, ed una volta giunti, ci si trova di fronte ad una piccola rocca, dalle forme chiaramente militari, asciutte, essenziali.

A chi visita il castello oggi (solo con visite guidate, poiché la proprietà è privata) si aprono due diverse anime: quella giornaliera e quella notturna.

Nella visita giornaliera ci si perde nei meandri della storia: le funzioni militari del castello, le sue remote origini, le importanti casate. I numerosi mobili d’epoca, dal 1400 al 1700 sono una collezione di grandissimo valore, che con le loro particolarità ci restituiscono molto dello spirito dell’epoca. Per non parlare della vista mozzafiato.

CastelloM(1)La visita notturna è di tutt’altra foggia. L’ambiente rimane oscuro, poco illuminato, e la guida si occupa degli aspetti inquietanti della rocca: le parti più crude e violente della vita medievale e le vicende di sangue dei Malatesta, noti per episodi cruenti: quello di Paolo e Francesca a Gradara e di Ganciotto a Torriana, per gli spietati omicidi di Guido del Cassero e Angioiello da Carignano citati da Dante Alighieri.

Corridoio_Azzurrina

Sopra ogni altra cosa, il tour notturno si occupa della storia di Azzurrina, la più famosa abitante del castello. Pare che una bambina di nome Guendalina abbia vissuto nel castello verso la fine del XIV secolo. Nota come Azzurrina per via del colore dei suoi capelli, in realtà una reazione naturale della sua chioma albina alle tinture naturali.
La Guendalina, tenuta nascosta perché ritenuta una strega per via del suo albinismo, scompare misteriosamente, per non essere mai più ritrovata. Il suo fantasma infesta ancora il castello, e sembra apparire specialmente nella notte del 21 Giugno, il giorno della sua morte.

Durante il tour si ascoltano le registrazioni e si mostrano fotografie effettuate nel corso degli anni, che secondo alcuni mostrano la presenza del fantasma di Azzurrina. Anche per questo motivo, la visita notturna è sconsigliata ai bambini, e ai facilmente impressionabili.

Sta al visitatore scegliere quale anima del castello voglia vedere: la luce od il buio, il giorno o la notte.

Per orari e prezzi: www.castellodimontebello.com.

Foto: Lucia De Vita

“Corridoio Azzurrina”: Wikimedia

Recensioni

Nessuna recensione

Rispondi

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

Tutte le località

Abruzzo»

Basilicata»

Calabria»

Campania»

Emilia Romagna»

Prov. di BO»

Prov. di FC»

Prov. di FE»

Prov. di MO»

Prov. di PC»

Prov. di PR»

Prov. di RA»

Prov. di RN»

Friuli Venezia Giulia»

Lazio»

Liguria»

Lombardia»

Prov. di BG»

Prov. di BS»

Prov. di CO»

Prov. di CR»

Prov. di LC»

Prov. di LO»

Prov. di MI»

Prov. di MN»

Prov. di PV»

  1. Albuzzano»
  2. Arena Po»
  3. Badia Pavese»
  4. Barbianello»
  5. Battuda»
  6. Belgioioso»
  7. Bereguardo»
  8. Borgarello»
  9. Borgo Priolo»
  10. Borgoratto Mormorolo»
  11. Bosnasco»
  12. Brallo di Pregola»
  13. Bressana Bottarone»
  14. Broni»
  15. Calvignano»
  16. Canevino»
  17. Canneto Pavese»
  18. Carbonara al Ticino»
  19. Casei Gerola»
  20. Casteggio»
  21. Ceretto Lomellina»
  22. Certosa di Pavia»
  23. Cervesina»
  24. Chignolo Po»
  25. Cigognola»
  26. Corvino San Quirico»
  27. Cozzo»
  28. Dorno»
  29. Ferrera Erbognone»
  30. Fortunago»
  31. Gambolo'»
  32. Garlasco»
  33. Godiasco»
  34. Inverno e Monteleone»
  35. Linarolo»
  36. Menconico»
  37. Mezzana Bigli»
  38. Montalto Pavese»
  39. Montecalvo Versiggia»
  40. Montescano»
  41. Montu' Beccaria»
  42. Mornico Losana»
  43. Mortara»
  44. Pavia»
  45. Pietra de'Giorgi»
  46. Ponte Nizza»
  47. Portalbera»
  48. Rea»
  49. Rivanazzano»
  50. Robbio»
  51. Rocca Susella»
  52. Ruino»
  53. San Damiano al Colle»
  54. San Genesio ed Uniti»
  55. San Giorgio di Lomellina»
  56. San Martino Siccomario»
  57. Santa Cristina e Bissone»
  58. Santa Giulietta»
  59. Santa Maria della Versa»
  60. Sartirana Lomellina»
  61. Scaldasole»
  62. Sommo»
  63. Spessa»
  64. Stradella»
  65. Torre Beretti e Castellaro»
  66. Torre d'Isola»
  67. Travaco' Siccomario»
  68. Varzi»
  69. Vidigulfo»
  70. Vigevano»
  71. Voghera»
  72. Zeccone»
  73. Zerbolo'»
  74. Zinasco»

Prov. di SO»

Prov. di VA»

Marche»

Molise»

Piemonte»

Prov. di AL»

Prov. di AT»

Prov. di BI»

Prov. di CN»

Prov. di NO»

Prov. di TO»

Prov. di VB»

Prov. di VC»

Puglia»

Sardegna»

Sicilia»

Toscana»

Prov. di AR»

Prov. di FI»

Prov. di GR»

Prov. di LI»

Prov. di LU»

Prov. di MS»

Prov. di PI»

Prov. di PO»

Prov. di PT»

Prov. di SI»

Trentino Alto Adige»

Umbria»

Valle d'Aosta»

Veneto»

Prov. di BL»

Prov. di PD»

Prov. di RO»

Prov. di TV»

Prov. di VE»

Prov. di VI»

Prov. di VR»