Villa Corsini

Loc. Castello
Via della Petraia, 38
50141 Firenze (FI)
Infoline tel. +39 055 294883

A cura di Amalia Vitiello

La Villa Corsini o ‘I Rinieri’, dal nome dei proprietari del XVI secolo, è collocata alle porte della città di Firenze, in direzione ovest in località Castello. Venne acquisita nel 1697 per la sua vicinanza alla Villa medicea della Petraia dal Consigliere del Granduca Cosimo III, Filippo Corsini, che ne affidò la ricostruzione a Giovan Battista Foggini (1652-1725), architetto e scultore granducale, oltre che direttore delle manifatture di corte. Nel 1968 la villa venne donata allo Stato italiano da Galliano Boldrini; entrata a far parte nel 2006 della Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Fiorentino, la villa custodisce dalla fine degli anni Ottanta un deposito di pezzi archeologici della Soprintendenza Archeologica della Toscana provenienti dall’ex Museo Topografico Centrale dell’Etruria distrutto dall’alluvione nel 1966, in attesa del nuovo allestimento del Museo Archeologico Nazionale di Firenze. Top
Nel salone sono presenti alcuni fra i marmi più significativi della raccolta del Museo Archeologico, tra i quali spiccano la straordinaria statua di Arianna dormiente, copia romana di un originale creato agli inizi del II° secolo a.C. in una officina di Pergamo o di Rodi, appartenuta alla collezione del cardinale Ferdinando dei Medici; la statua dell’infelice figlio di Niobe che aveva osato sfidare gli dei, replica di un esemplare esposto nella Galleria degli Uffizi; il busto colossale di Ercole già nel palazzo Portinari Salviati di via del Corso. Lungo le pareti del cortile hanno trovato posto numerosi sarcofagi etruschi in nenfro da Tuscania, provenienti dalla tomba gentilizia degli Statlane, risalenti al III e al II secolo a.C., oltre ad un pregevolissimo sarcofago femminile da Tarquinia, decorato a bassorilievo con scene figurate cariche di valenze simboliche che alludono a riti e a culti salvifici.
 
Come arrivare
Dall'aeroporto Amerigo Vespucci, con l'autobus navetta VOLA IN BUS fino alla Stazione di Santa Maria Novella.
Dall'autostrada A1: uscita FIRENZE NORD. Seguire le indicazioni per Sesto Fiorentino. In via R. Giuliani seguire le segnalazioni turistiche per la villa.
Da Firenze: in direzione Sesto Fiorentino seguendo poi le indicazioni turistiche per
la villa.
Dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella
con treni locali, linea Bologna.
Scendere alla stazione di
Firenze-Castello.
Dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella, autobus linee 2 / 28.
 
Articolo a cura di:
Argomenti:

Ville Storiche e Giardini

Amalia Vitiello

In evidenza

Array[titolo]

Picasso e la modernita' spagnola

[Presso Palazzo Strozzi, Firenze ospiterą una bellissima mostra su Picasso e altri grandissimi artisti spagnoli...]
Array[titolo]

ARTIGIANATO E PALAZZO 2015

[Quattro giorni di mostra per ammirare le sapienti mani di 91 rappresentanti degli antichi mestieri... XXI edizione, dal 14 al 17 maggio 2015 Fire...]
Array[titolo]

Sacri splendori. Il tesoro della 'Cappella delle reliquie' a palazzo Pitti

[Dopo pił di due secoli i reliquiari collezionati dalla famiglia Medici torneranno ad essere esposti a Palazzo Pitti grazie all'allestimento della most...]
Array[titolo]

Giardino Artecultura 2014

[Dall'8 maggio al 30 settembre 2014 a Firenze prende vita il Giardino dell'Artecultura: 5 mesi di musica e arte nel cuore della cittą ma immersi nel ve...]