Millefoglie con crema chantilly

millefoglie con crema chantilly

La millefoglie alla crema chantilly è una delle torte più gustose della nostra pasticceria, può sembrare complicata da realizzare ma in realtà è piuttosto semplice. Per rendere più facile la preparazione si può optare per l’uso della pasta sfoglia già pronta rettangolare oppure rotonda.
La torta si compone di friabile pasta sfoglia e la soffice, vellutata crema chantilly alla vaniglia, un connubio perfetto di sapori e consistenze per un dolce molto gustoso e irresistibile.
Per rendere la millefoglie ancora più speciale si può arricchire gli strati di crema con l’aggiunta delle gocce di cioccolato, le fragole tagliate a cubetti o a fettine, fragoline di bosco…insomma vi potete sbizzarrire e guarnire la millefoglie secondo i vostri gusti.
Per realizzare una millefoglie friabile e croccante bisogna evitare di prepararla con troppo anticipo perché la pasta sfoglia a contatto con la crema perde la friabilità. Per questo motivo si consiglia di preparare la torta alla crema in mattinata per poi consumarla a pranzo. Per anticipare i tempi si possono cuocere le sfoglie la sera prima e assemblare il dolce il giorno dopo.

La torta millefoglie è una torta d’effetto perfetta per le occasioni speciali come feste di compleanno, gli anniversari… per stupire i vostri ospiti con un tocco di classe, eleganza e di gusto!

Ingredienti

  • 4 rotoli di pasta sfoglia rettangolare o rotonda già pronta
  • 1 litro di latte fresco intero
  • 8 tuorli
  • 200 gr. di zucchero
  • 100 gr. di farina ( o amido di mais)
  • 1 bacca di vaniglia
  • scorza grattugiata di un limone non trattato
  • 250 ml di panna fresca da montare
  • zucchero a velo

Preparazione della crema chantilly

  1. Portate a bollore mezzo litro di latte fresco intero in una casseruola antiaderente.
  2. Incidete una bacca di vaniglia nel senso della lunghezza ed estraetene i semi raschiandola. Aggiungete i semini nel latte con la scorza grattugiata di un limone.
  3. Montate in una ciotola i tuorli con lo zucchero, finchè diventano chiari e spumosi, aggiungete farina o amido di mais setacciati ed amalgamate bene il composto con la frusta. Versate un mestolino di latte caldo per evitare che si formino dei grumi, mescolando bene.
  4. Rimettete il latte sul fuoco dolce, e quando sfiora il bollore, versateci il composto di uova.
  5. Cuocete la crema a fuoco basso mescolando sempre con una frusta fino a farla addensare.
  6. Quando la crema è bella densa, spegnete il fuoco e versatela in una terrina larga e bassa per facilitare che si raffreddi più velocemente.
  7. Copritela subito con la pellicola trasparente a diretto contatto in modo che non si secchi in superficie e lasciate raffreddare la crema.
  8. Montate la panna ben fredda con un sbattitore elettrico fino a quando avrà raggiunto una consistenza corposa. Incorporate delicatamente la panna montata alla crema pasticciera (fredda) con la frusta con movimenti dal basso verso l’alto. Dovete ottenere una crema liscia e omogenea, ma fate attenzione di non smontare il composto.

Preparazione della millefoglie

  1. Accendete il forno a 180°C (modalità statica).
  2. Srotolate su piano lavoro i 4 rotoli di pasta sfoglia con la loro carta da forno, cospargeteli con lo zucchero semolato che serve per renderle dopo la cottura lucide e croccanti.  Bucherellate tutta la superficie con una forchetta (la pasta sfoglia deve essere molto bucherellata per evitare che si gonfi troppo durante la cottura).
  3. Disponete i 2 rettangoli di pasta sfoglia con la carta da forno su una leccarda e cuocete per circa 15-20 minuti. Appena le sfoglie sono dorate e croccanti sfornatele e proseguite con la cottura di altre due sfoglie rimanenti. Fatele raffreddare.
  4. Assemblate il millefoglie. Mettete un cucchiaio di crema chantilly al centro del vassoio su cui servirete la torta, questo servirà a mantenere ferma la sfoglia. Disponete il primo rettangolo di sfoglia sul vassoio da portata e farcite con abbondante crema. Adagiate sopra il secondo rettangolo e continuate con la crema. Appoggiate sopra l’ultima sfoglia e con l’aiuto di una spatola spalmate la rimanente crema chantilly sui bordi della millefoglie.
  5. Sbriciolate finemente con le mani il quarto rettangolo di pasta sfoglia e fate aderire delicatamente le briciole lungo i bordi ricoperti di crema.
  6. Spolverizzate la superficie con lo zucchero a velo, decoratela verso esterno ancora con le briciole di pasta sfoglia e servite. Per le occasioni speciali potete decorarla con dei ciuffetti di panna e le roselline in pasta di zucchero…

millefoglie alla crema chantilly

image_pdf
 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*