Bagno Annetta Stabilimenti balneari a Forte dei Marmi

Per il paradiso ci stiamo attrezzando!
Un ambiente a gestione familiare, dotato di ogni tipo di comfort: servizi esclusivi ed innovativi e grande attenzione ai dettagli consentono di fuggire dai ritmi quotidiani della città, per vivere l’estate in assoluta libertà: L’immensità del mare si unisce alla silenziosa bellezza delle Alpi Apuane, offrendo uno straordinario spettacolo naturale: la scenografia perfetta per gustare la gioia del dolce far niente.

La location ideale per organizzare eventi di ogni genere: matrimoni, compleanni, sfilate o banchetti esclusivi, sia per motivi d’affari che per occasioni mondane.
Ambiente suggestivo, atmosfera cosmopolita ed ospiti celebri, si uniscono a professionalità e capacità organizzativa, per soddisfare ogni richiesta con efficienza e creatività.

La lunghezza delle concessioni. All’origine, viene determinata dal lancio del sasso. Il nonno di Franco Pampaloni, ha la sua prima concessione che va dal Maito’ sino al Bagno Bruno. Poi le divisioni ereditarie e la Capitaneria portano le concessioni alle attuali dimensioni.

Siamo nel’ 30 ed il Bagno Annetta, come tutti i bagni del Forte, è frequentato da Nobili, Conti e Marchesi (Ruspoli, Piccolomini, etc.). Questa parte della spiaggia è detta “la costa dei nobili” e le cabine sono grandi, coperte dal falasco e non superano il numero di dieci per ogni concessione.
Dopo la guerra, il Bagno assume l’attuale fisionomia come tutti i bagni del Forte: le cabine divengono più piccole e più numerose (all’ Annetta sono già 70).
Il mare, in questo periodo, è vissuto poco. E’ il Forte che piace soprattutto per la sua aria pulita, salmastrosa, che fa bene ai vecchi ed ai bambini.

Sulla spiaggia si fanno le sabbiature per i dolori ed i pediatri delle città consigliano il Forte per i più piccini. Al mattino presto ed alla sera sono le babysitter che portano i bambini sulla riva del mare. I grandi vengono alle 11 ed alle 15 se ne tornano nelle grandi ville immerse nel verde di Roma Imperiale. E’ questa la località del Forte che caratterizzerà sostanzialmente l’immagine “in” di questo paese.

Le grandi ville di Architetti famosi vengono fatte costruire per “vivere” il più possibile la vacanza ed il Forte. Da Giugno a Settembre le più note famiglie della classe dirigente italiana soggiornano nelle pinete di questo paese.
Un paese da “vivere in toto” dagli ampi viali immersi nel verde delle pinete Dannunziane. Attorno a queste famiglie ruotano gli artisti italiani più rappresentativi del momento: Forte è anche un centro culturale di notevole attrattiva.

La tradizione che nasce in questo periodo è quella di un turismo fatto di famiglie. Si nasce al Forte, vi si passa l’infanzia, l’adolescenza e la prima giovinezza, poi si va altrove, in giro, sino all’età del matrimonio, quindi si torna, alla prima natalità per passarvi tutto il resto della vita.

Determinante è lo sviluppo di Roma Imperiale: il lotto minimo non va sotto i 3000 metri e la pineta resta intatta.
In questi anni (’50 / ’60) sulla spiaggia i servizi vengono erogati dagli stessi ospiti che se li portano da casa (primi piatti, dolci, etc.). Si caratterizza il turismo del paese come un turismo personalizzato che differenzia un bagno dall’altro. I clienti sono ormai “di casa” al loro stabilimento balneare. Il bagno sembra essere di loro proprietà.

C’è il Bagno degli artisti, della cultura (es. il Bagno Capri ); il Bagno dell’alta borghesia (es. il Bagno Annetta, il Bagno Piero,..), delle classi meno abbienti (quelli in prossimità del molo); poi le sottocategorie: quelli dove vige il silenzio assoluto, quelli dove invece ci si vuole divertire, etc.etc.

Insomma l’ospite trasforma il Bagno a sua immagine e somiglianza, secondo le sue esigenze , compatibilmente, ovvio, con le idee e le intenzioni dei proprietari. Così il Bagno Piero è il Bagno dei Vip tranquilli, l’Annetta dei Vip mondani. I primi si vogliono riposare, i secondi si vogliono divertire, vivere il mare di più. L’offerta dell’Annetta si modula alle esigenze dei suoi clienti, che vogliono il massimo dei servizi sulla spiaggia. Così nasce la piscina, la nursery, la palestra. Al Bagno Annetta si organizzano sfilate di moda, concerti, vi si girano films con attori ed attrici famose.

Si è passati da una gestione familiare ad una più articolata e complessa, ma sempre di alta qualità e di alto profilo turistico.
Tra uno stabilimento balneare e l’altro non vi è concorrenza perché uno è diverso dall’altro. Chi ama la vacanza mondana, “in” se non va all’Annetta è tagliato fuori. Inoltre qui, nel prezzo, è tutto compreso: il cliente può chiedere tutto e di più e non verrà deluso.

Gli stabilimenti balneari al Forte hanno un nome: si va al Bagno Annetta, ma soprattutto “da Franco e dalla Carmela” e ormai “dall’Annina” e il turista è davvero ospite, perché è di casa.

Servizi della struttura

SERVIZI:

Giochi per bambiniMusica diffusaPiscina acqua marinaTV SatellitareGiardino attrezzatoPiscina con solariumBaby clubAnimaz.serale/cena/balloScuola di nuotoBarRistoranteAcquagym

Carte di Credito:

dinersvisamcbancomatcartasi

Lingue parlate:

IngleseFranceseTedesco

Servizi generali

Baby sitter

Internet

Servizi per diversamente abili

Zone per fumatori

Contatti

  • Stabilimenti balneari Bagno Annetta
  • Via Achille Franceschi, 23, Forte dei Marmi, 55042
  • +39 0584 89314
  • +39 0584 85490
  • http://www.bagnoannetta.com

Inviate una review per questa struttura:

  • Pulizia
  • Servizio
  • Qual/prezzo
  • Cucina
  • Posizione