Castel Fontana o Brunnenburg

A cura di Silvia Brunori
Scritto il 22 aprile 2014 | Argomenti: Storia | 0 Recensioni

Castel Fontana o BrunnenburgVi soggiornò a lungo, il poeta americano Ezra Pound,
Oggi, nel maniero dell’enciclopedico Pound si conservano memorabilia e
ra­re edizioni delle sue opere.

Dopo la morte del poeta (1972), il castello divenne definitivamente adattato come museo agricolo (1974) che illustra usanze e modi di lavoro dei contadini della zona. Il castello è attualmente visitabile ogni giorno.

Il castello fu edificato nel 1241 da Wilhelm Tarant al servizio del Conte Alberto II di Tirolo. Nel tempo fu anche diverse volte distrutto e quindi ricostruito.
Il castello deve probabilmente il suo nome ad una sorgente, che poteva essere esistita nelle vicinanze del castello. Un’altra ipotesi fa giungere il nome del castello dal nome di uno dei suoi proprietari.

In seguito dopo divere altre vicende, nel 1903 il castello fu aquistato da Karl Schwickert, industriale di Pforzheim (in Renania), il quale diede inizio ad un restauro del castello, senza risparmio di mezzi e risorse, trasformando radicalmente la struttura del castello, che venne quasi ridisegnato seguendo il gusto del proprietario, un vago richiamo allo stile neogotico. Nel 1955 il castello fu acquistato dal principe (professore ed archeologo) Boris de Rachewilz, che lo fece diventare il museo agricolo Brunnenburg, alla sua morte andò in eredità a suo nipote, come accennato, il poeta americano Ezra Pound. 

Il castello merita attenzione, oltre che per gli illustri ospiti, anche per l’architettura elegante e raffinata: belle mura merlate inframmezzate da torret­te circolari cui si aggiunge la torre
prin­cipale a pianta quadrata.

Orario di apertura: È visitabile anche all’interno da aprile/maggio a novembre dalle 9.00 alle 17.00 (orario continuato). Resta chiuso il martedì.

 

 

 

 

Castel Fontana o Brunnenburg

A cura di Silvia Brunori
Scritto il 22 aprile 2014 | Argomenti: Storia | 0 Recensioni

Castel Fontana o BrunnenburgVi soggiornò a lungo, il poeta americano Ezra Pound,
Oggi, nel maniero dell’enciclopedico Pound si conservano memorabilia e
ra­re edizioni delle sue opere.

Dopo la morte del poeta (1972), il castello divenne definitivamente adattato come museo agricolo (1974) che illustra usanze e modi di lavoro dei contadini della zona. Il castello è attualmente visitabile ogni giorno.

Il castello fu edificato nel 1241 da Wilhelm Tarant al servizio del Conte Alberto II di Tirolo. Nel tempo fu anche diverse volte distrutto e quindi ricostruito.
Il castello deve probabilmente il suo nome ad una sorgente, che poteva essere esistita nelle vicinanze del castello. Un’altra ipotesi fa giungere il nome del castello dal nome di uno dei suoi proprietari.

In seguito dopo divere altre vicende, nel 1903 il castello fu aquistato da Karl Schwickert, industriale di Pforzheim (in Renania), il quale diede inizio ad un restauro del castello, senza risparmio di mezzi e risorse, trasformando radicalmente la struttura del castello, che venne quasi ridisegnato seguendo il gusto del proprietario, un vago richiamo allo stile neogotico. Nel 1955 il castello fu acquistato dal principe (professore ed archeologo) Boris de Rachewilz, che lo fece diventare il museo agricolo Brunnenburg, alla sua morte andò in eredità a suo nipote, come accennato, il poeta americano Ezra Pound. 

Il castello merita attenzione, oltre che per gli illustri ospiti, anche per l’architettura elegante e raffinata: belle mura merlate inframmezzate da torret­te circolari cui si aggiunge la torre
prin­cipale a pianta quadrata.

Orario di apertura: È visitabile anche all’interno da aprile/maggio a novembre dalle 9.00 alle 17.00 (orario continuato). Resta chiuso il martedì.

 

 

 

 

Recensioni

Nessuna recensione

Rispondi

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

Tutte le località

Abruzzo»

Basilicata»

Calabria»

Campania»

Emilia Romagna»

Prov. di BO»

Prov. di FC»

Prov. di FE»

Prov. di MO»

Prov. di PC»

Prov. di PR»

Prov. di RA»

Prov. di RN»

Friuli Venezia Giulia»

Lazio»

Liguria»

Lombardia»

Prov. di BG»

Prov. di BS»

Prov. di CO»

Prov. di CR»

Prov. di LC»

Prov. di LO»

Prov. di MI»

Prov. di MN»

Prov. di PV»

  1. Albuzzano»
  2. Arena Po»
  3. Badia Pavese»
  4. Barbianello»
  5. Battuda»
  6. Belgioioso»
  7. Bereguardo»
  8. Borgarello»
  9. Borgo Priolo»
  10. Borgoratto Mormorolo»
  11. Bosnasco»
  12. Brallo di Pregola»
  13. Bressana Bottarone»
  14. Broni»
  15. Calvignano»
  16. Canevino»
  17. Canneto Pavese»
  18. Carbonara al Ticino»
  19. Casei Gerola»
  20. Casteggio»
  21. Ceretto Lomellina»
  22. Certosa di Pavia»
  23. Cervesina»
  24. Chignolo Po»
  25. Cigognola»
  26. Corvino San Quirico»
  27. Cozzo»
  28. Dorno»
  29. Ferrera Erbognone»
  30. Fortunago»
  31. Gambolo'»
  32. Garlasco»
  33. Godiasco»
  34. Inverno e Monteleone»
  35. Linarolo»
  36. Menconico»
  37. Mezzana Bigli»
  38. Montalto Pavese»
  39. Montecalvo Versiggia»
  40. Montescano»
  41. Montu' Beccaria»
  42. Mornico Losana»
  43. Mortara»
  44. Pavia»
  45. Pietra de'Giorgi»
  46. Ponte Nizza»
  47. Portalbera»
  48. Rea»
  49. Rivanazzano»
  50. Robbio»
  51. Rocca Susella»
  52. Ruino»
  53. San Damiano al Colle»
  54. San Genesio ed Uniti»
  55. San Giorgio di Lomellina»
  56. San Martino Siccomario»
  57. Santa Cristina e Bissone»
  58. Santa Giulietta»
  59. Santa Maria della Versa»
  60. Sartirana Lomellina»
  61. Scaldasole»
  62. Sommo»
  63. Spessa»
  64. Stradella»
  65. Torre Beretti e Castellaro»
  66. Torre d'Isola»
  67. Travaco' Siccomario»
  68. Varzi»
  69. Vidigulfo»
  70. Vigevano»
  71. Voghera»
  72. Zeccone»
  73. Zerbolo'»
  74. Zinasco»

Prov. di SO»

Prov. di VA»

Marche»

Molise»

Piemonte»

Prov. di AL»

Prov. di AT»

Prov. di BI»

Prov. di CN»

Prov. di NO»

Prov. di TO»

Prov. di VB»

Prov. di VC»

Puglia»

Sardegna»

Sicilia»

Toscana»

Prov. di AR»

Prov. di FI»

Prov. di GR»

Prov. di LI»

Prov. di LU»

Prov. di MS»

Prov. di PI»

Prov. di PO»

Prov. di PT»

Prov. di SI»

Trentino Alto Adige»

Umbria»

Valle d'Aosta»

Veneto»

Prov. di BL»

Prov. di PD»

Prov. di RO»

Prov. di TV»

Prov. di VE»

Prov. di VI»

Prov. di VR»