Castello di Cologno al Serio

A cura di Francesco Dal Pino
Scritto il 22 aprile 2014 | Argomenti: Storia | 0 Recensioni

Storia: La zona di Cologno era già abitata già nell’età del bronzo ma solo nell’843 si legge per la prima volta il nome di Cologno in un documento scritto, quando tale luogo era sotto il dominio franco. Nel 997 Ottone III di Germania nominò i vassalli del vescovo di Cremona, tra i quali c’era anche Ulrico di Cologno, proprietario dell’antico castello. Cologno venne distrutto per tre volte e altrettante volte ricostruito: nel 1167 dal Barbarossa, nel 1192 e nel 1200 dai milanesi. Nel 1222 l’antico castello venne ceduto alla comunità di Cologno e alla città di Bergamo. Tale fortilizio, oggi completamente scomparso, era situato vicino all’antica chiesa di cui oggi rimane solo il campanile. Nel 1293 Cologno fu munita di un grande fossato e successivamente fu costruita la cinta muraria ed il castello vecchio fu sostituito da uno nuovo. Se oggi il castello è riconoscibile nella sua parte esterna che guarda sul fossato, all’interno ha subito radicali cambiamenti in quanto è stato trasformato in residenza civile. Recentemente poi la fortezza è stata ristrutturata in ogni sua parte per collocarvi la sede municipale. Si tratta indubbiamente di un interessante esempio di restauro conservativo e di recupero della storica costruzione agli usi richiesti dalla società di oggi per la quale continua a rivestire una considerevole, anche se diversa, importanza.

 Struttura Esterna: L’impianto medioevale di Cologno al Serio presenta un buon esempio di borgo fortificato. Il vecchio nucleo abitato era protetto dal fossato colmo d’acqua, dalle mura merlate, dalle quattro torri e dalla rocca, ancora ben conservati. Ancora oggi l’accesso all’abitato è assicurato da quattro porte ricavate nel corpo massiccio di altrettanti torrioni muniti in origine di ponte levatoio e disposti secondo i punti cardinali. Struttura Interna: L’interno del castello ha perso la sua architettura originale in quanto è stato completamente ristrutturato per ottenere delle residenze civili, in particolare vi si trova la sede comunale. Curiosità:  La linea di demarcazione tra il ducato di Milano e la Repubblica Veneta era segnata dal Fosso Bergamasco definito con gli accordi di pace in questo modo: "Esce detto fosso dall’Adda sotto Capriate e serpeggiando verso levante attraversa il Brembo presso Brembate inferiore, poi con una direzione da ponente a mezzodì corre fin sotto Lurano; a questo punto riprende la primiera direzione fino a Litezzo, nel comune di Cologno al Serio, poi ripiega verso mezzodì. Alla cascina Cantoncella, presso Bariano, torna a dirigersi ad oriente finché si perse nel fiume Serio. Ne esce vicino a sola; dopo aver corso un buon tratto verso levante si dirige verso settentrione, tocca Covo e torna a rivolgersi a mattina finché finisce nell’Olio tra Calcio e Cividate".

Come arrivarci: Cologno al Serio si trova a 12 Km Nord-Est rispetto a Treviglio e a 14 Km Sud rispetto a Bergamo.
Da quest’ultima città può essere raggiunto seguendo la Strada Statale n°. 591 in direzione Crema; da Treviglio seguendo le indicazioni per Brignano e Cologno al Serio.
Il castello di Cologno al Serio sorge in una zona ricca di fortezze, infatti a soli 3 Km si trova quello di Urgnano, a 7 Km quello di Brignano e a 10 Km quello di Pagazzano: è consigliabile pertanto cogliere l’occasione per visitarne più di uno in un unico viaggio.

Recensioni

Nessuna recensione

Rispondi

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

Tutte le località

Abruzzo»

Basilicata»

Calabria»

Campania»

Emilia Romagna»

Prov. di BO»

Prov. di FC»

Prov. di FE»

Prov. di MO»

Prov. di PC»

Prov. di PR»

Prov. di RA»

Prov. di RN»

Friuli Venezia Giulia»

Lazio»

Liguria»

Lombardia»

Prov. di BG»

Prov. di BS»

Prov. di CO»

Prov. di CR»

Prov. di LC»

Prov. di LO»

Prov. di MI»

Prov. di MN»

Prov. di PV»

  1. Albuzzano»
  2. Arena Po»
  3. Badia Pavese»
  4. Barbianello»
  5. Battuda»
  6. Belgioioso»
  7. Bereguardo»
  8. Borgarello»
  9. Borgo Priolo»
  10. Borgoratto Mormorolo»
  11. Bosnasco»
  12. Brallo di Pregola»
  13. Bressana Bottarone»
  14. Broni»
  15. Calvignano»
  16. Canevino»
  17. Canneto Pavese»
  18. Carbonara al Ticino»
  19. Casei Gerola»
  20. Casteggio»
  21. Ceretto Lomellina»
  22. Certosa di Pavia»
  23. Cervesina»
  24. Chignolo Po»
  25. Cigognola»
  26. Corvino San Quirico»
  27. Cozzo»
  28. Dorno»
  29. Ferrera Erbognone»
  30. Fortunago»
  31. Gambolo'»
  32. Garlasco»
  33. Godiasco»
  34. Inverno e Monteleone»
  35. Linarolo»
  36. Menconico»
  37. Mezzana Bigli»
  38. Montalto Pavese»
  39. Montecalvo Versiggia»
  40. Montescano»
  41. Montu' Beccaria»
  42. Mornico Losana»
  43. Mortara»
  44. Pavia»
  45. Pietra de'Giorgi»
  46. Ponte Nizza»
  47. Portalbera»
  48. Rea»
  49. Rivanazzano»
  50. Robbio»
  51. Rocca Susella»
  52. Ruino»
  53. San Damiano al Colle»
  54. San Genesio ed Uniti»
  55. San Giorgio di Lomellina»
  56. San Martino Siccomario»
  57. Santa Cristina e Bissone»
  58. Santa Giulietta»
  59. Santa Maria della Versa»
  60. Sartirana Lomellina»
  61. Scaldasole»
  62. Sommo»
  63. Spessa»
  64. Stradella»
  65. Torre Beretti e Castellaro»
  66. Torre d'Isola»
  67. Travaco' Siccomario»
  68. Varzi»
  69. Vidigulfo»
  70. Vigevano»
  71. Voghera»
  72. Zeccone»
  73. Zerbolo'»
  74. Zinasco»

Prov. di SO»

Prov. di VA»

Marche»

Molise»

Piemonte»

Prov. di AL»

Prov. di AT»

Prov. di BI»

Prov. di CN»

Prov. di NO»

Prov. di TO»

Prov. di VB»

Prov. di VC»

Puglia»

Sardegna»

Sicilia»

Toscana»

Prov. di AR»

Prov. di FI»

Prov. di GR»

Prov. di LI»

Prov. di LU»

Prov. di MS»

Prov. di PI»

Prov. di PO»

Prov. di PT»

Prov. di SI»

Trentino Alto Adige»

Umbria»

Valle d'Aosta»

Veneto»

Prov. di BL»

Prov. di PD»

Prov. di RO»

Prov. di TV»

Prov. di VE»

Prov. di VI»

Prov. di VR»