Colonne di San Marco e San Teodoro

A cura di Silvia Brunori
Scritto il 22 aprile 2014 | Argomenti: Storia | 0 Recensioni

Le due enormi colonne di granito,giunsero assieme al resto del bottino, da Costantinopoli .
Si diceva che fossero state erette nel 1172 dall’ingegnere Nicolò Barattieri architetto dell’originario Ponte di Rialto.
Colonne di San Marco e San TeodoroIn segno di ricompensa gli venne riconosciuto il diritto di porre dei tavoli da gioco tra le colonne.
Fino al XVIII secolo, qui si svolsero  le esecuzioni dei criminali, ancor oggi, i veneziani superstiziosi evitano di passare tra le due colonne.

La colonna a ovest è coronata da una statua marmorea di San Teodoro, santo patrono prima della trafugazione delle spoglie di San Mar­co da Alessandria nell’828 d.C. La statua è una copia moderna, quella originale è conservata a Palazzo Ducale.
La seconda colonna è sormon­tata da un enorme leone di San Marco in bronzo. Le sue origini sono ancora un mistero, seb­bene si ritenga sia una chimera cinese con aggiunta di ali per renderla simile a un leone veneziano. Nel settembre del 1990 la statua, del peso di 3 tonnellate, venne trasportata al British Museum di Londra per un restauro al termine del quale venne ricollocata con maestria e pompa sulla colonna.

Recensioni

Nessuna recensione

Rispondi

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

Tutte le località


Warning: include(/home/angelottir2013/public_html/italiadiscovery.it/inc/cache/accordion-localita.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/angelottir2013/public_html/italiadiscovery.it/wp-content/themes/italiadiscovery/templates/outer_sidebar.php on line 37

Warning: include(): Failed opening '/home/angelottir2013/public_html/italiadiscovery.it/inc/cache/accordion-localita.php' for inclusion (include_path='.:/opt/cpanel/ea-php56/root/usr/share/pear') in /home/angelottir2013/public_html/italiadiscovery.it/wp-content/themes/italiadiscovery/templates/outer_sidebar.php on line 37