Sacro Bosco o Parco dei mostri….

A cura di Francesco Dal Pino
Scritto il 24 gennaio 2014 | Argomenti: Ville Storiche e Giardini | 0 Recensioni

Il Parco dei Mostri l’appellativo con cui è comunemente viene denominato coglie l’aspetto solo esteriore ed è  riduttivo rispetto al suo significato .

Il Sacro Bosco fu costruito, dal 1552 al 1580, sulle pendici di un anfiteatro naturale, venne  ideato nel 1522 dal famoso architetto, nonchè fontaniere, Pirro Ligorio, autore di altre bellissime opere ,come per esempo quella Villa D’Este a Tivoli.
Commissionato dal principe Francesco Orsini, detto Vicino  uomo sia d’arme che di lettere,  che intendendo abbandonare la vita politico-militare per abbracciare una filosofia di vita più raccolta, anche a seguito della perdita della moglie Giulia Farnese, cui è dedicato il Mausoleo, si narra fosse divenuto un cultore delle discipline alchemiche.

Questo parco, a detta degli esperti, si presta a differenti interpretazioni,  da quella di Horst Bredekamp, emerito professore di Storia dell’Arte, di ispirazione filosofico-simbolica e quella di Maurizio Calvesi, più incentrata sulle analogie che si possono cogliere tra le opere del Parco e i poemi cavallereschi del Boiardo, dell’Ariosto e del Tasso, o ancora  come  rappresentazione di antiche culture , l’aldilà degli Etruschi, oppure lo si può intendere come un rifugio segreto animato da creature fantastiche cui confidare i propri dolori ,"sol per sfogar il core" come cita un iscrizione Per alcuni si può considerare come una “dimora filosofale”  probabilmente concepito per trasmettere un messaggio  simbolico di carattere  esoterico  tramite  un percorso iniziatico.
Nel Parco troviamo la spaventosa  Morte divorante  
una mostruosa bocca spalancata all’ingresso ed un’altra all’interno sormontata da una sfera con una Torre sulla sua sommità, che nel simbolismo alchemico rappresenta , al tempo stesso, sia  un monito  
sia un’esortazione.
Un monito perché sta per compiersi la Grande Opera , ovvero la trasformazione dell’alchimista in un essere quasi divino attraverso la conoscenza, l’illuminazione, cammino che però può essere anche pericoloso, un’esortazione perché se si vuole proseguire la strada intrapresa occorre liberarsi dai propri condizionamenti e dalle proprie convinzioni.
Inoltre la sfera e la torre possono raffigurare metaforicamente lo spirito sovrastato dalla sapienza.
Visitando il parco si incontreranno quindi messaggi espressi con l’ausilio della metafora come ad esempio :
Drago lotta con iun leone e un caneil drago assalito da un leone e un cane   potrebbe simboleggiare la conoscenza che affronta l’ignoranza …

l’elefante che ha posta sulla sua groppa una torre e che sostiene con la proboscide un soldato ,potrebbe raffigurare l’intelligenza che solleva dall’ignoranza per condurre alla conoscenza , alla sapienza…

La Casa della Fortuna costruzione pendente che potrebbe rappresentare la buona sorte che ,a volte, inganna ed è sfuggente e da un senso di vertigine così come i muri obliqui della casa…
o forse le idee preconcette e dogmatiche che appaiono più salde di ciò che sono… 

Nella sua interezza il messaggio che il Principe Orsini, fautore del parco, ha voluto trasmettere resta però ancora misterioso e avvolto da dubbi: “Tu ch’entri qua con mente parte a parte et dimmi poi se tante meraviglie sien fatte per l’inganno o pur per arte ."

 

Recensioni

Nessuna recensione

Rispondi

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

Tutte le località

Abruzzo»

Basilicata»

Calabria»

Campania»

Emilia Romagna»

Prov. di BO»

Prov. di FC»

Prov. di FE»

Prov. di MO»

Prov. di PC»

Prov. di PR»

Prov. di RA»

Prov. di RN»

Friuli Venezia Giulia»

Lazio»

Liguria»

Lombardia»

Prov. di BG»

Prov. di BS»

Prov. di CO»

Prov. di CR»

Prov. di LC»

Prov. di LO»

Prov. di MI»

Prov. di MN»

Prov. di PV»

  1. Albuzzano»
  2. Arena Po»
  3. Badia Pavese»
  4. Barbianello»
  5. Battuda»
  6. Belgioioso»
  7. Bereguardo»
  8. Borgarello»
  9. Borgo Priolo»
  10. Borgoratto Mormorolo»
  11. Bosnasco»
  12. Brallo di Pregola»
  13. Bressana Bottarone»
  14. Broni»
  15. Calvignano»
  16. Canevino»
  17. Canneto Pavese»
  18. Carbonara al Ticino»
  19. Casei Gerola»
  20. Casteggio»
  21. Ceretto Lomellina»
  22. Certosa di Pavia»
  23. Cervesina»
  24. Chignolo Po»
  25. Cigognola»
  26. Corvino San Quirico»
  27. Cozzo»
  28. Dorno»
  29. Ferrera Erbognone»
  30. Fortunago»
  31. Gambolo'»
  32. Garlasco»
  33. Godiasco»
  34. Inverno e Monteleone»
  35. Linarolo»
  36. Menconico»
  37. Mezzana Bigli»
  38. Montalto Pavese»
  39. Montecalvo Versiggia»
  40. Montescano»
  41. Montu' Beccaria»
  42. Mornico Losana»
  43. Mortara»
  44. Pavia»
  45. Pietra de'Giorgi»
  46. Ponte Nizza»
  47. Portalbera»
  48. Rea»
  49. Rivanazzano»
  50. Robbio»
  51. Rocca Susella»
  52. Ruino»
  53. San Damiano al Colle»
  54. San Genesio ed Uniti»
  55. San Giorgio di Lomellina»
  56. San Martino Siccomario»
  57. Santa Cristina e Bissone»
  58. Santa Giulietta»
  59. Santa Maria della Versa»
  60. Sartirana Lomellina»
  61. Scaldasole»
  62. Sommo»
  63. Spessa»
  64. Stradella»
  65. Torre Beretti e Castellaro»
  66. Torre d'Isola»
  67. Travaco' Siccomario»
  68. Varzi»
  69. Vidigulfo»
  70. Vigevano»
  71. Voghera»
  72. Zeccone»
  73. Zerbolo'»
  74. Zinasco»

Prov. di SO»

Prov. di VA»

Marche»

Molise»

Piemonte»

Prov. di AL»

Prov. di AT»

Prov. di BI»

Prov. di CN»

Prov. di NO»

Prov. di TO»

Prov. di VB»

Prov. di VC»

Puglia»

Sardegna»

Sicilia»

Toscana»

Prov. di AR»

Prov. di FI»

Prov. di GR»

Prov. di LI»

Prov. di LU»

Prov. di MS»

Prov. di PI»

Prov. di PO»

Prov. di PT»

Prov. di SI»

Trentino Alto Adige»

Umbria»

Valle d'Aosta»

Veneto»

Prov. di BL»

Prov. di PD»

Prov. di RO»

Prov. di TV»

Prov. di VE»

Prov. di VI»

Prov. di VR»