L’uomo del Rinascimento

A cura di Amalia Vitiello
Scritto il 24 gennaio 2014 | Argomenti: Arte | 0 Recensioni

A conclusione delle celebrazioni per il sesto centenario della nascita, Firenze vuole dedicare a Leon Battista Alberti (1404 – 1472) un’esposizione di notevole pregio, uno straordinario appuntamento con l’arte e la storia assolutamente da non perdere. Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, la mostra “L’uomo del Rinascimento. Leon Battista Alberti e le Arti a Firenze tra Ragione e Bellezza”, allestita presso Palazzo Strozzi dall’11 marzo al 23 luglio 2006, evidenzia le più recenti e talvolta sorprendenti acquisizioni circa l’opera enciclopedica e spettacolare di uno dei suoi figli più eccezionali: il sommo architetto, il letterato prodigioso, il teorico dell’arte acutissimo, ma anche l’urbanista, il matematico, il pittore, l’archeologo, il fisico, il chimico, il musicista, in una parola l’uomo che prima di Leonardo incarnò gli ideali universali dell’Umanesimo rinascimentale, l’intelligenza pronta ad addentrarsi nei campi più diversi, il prodotto emblematico di un’ascesa culturale capace di formulare sintesi inedite di razionalità e bellezza, di dettare le regole di una nuova estetica, di forgiare la sensibilità di un’epoca.
Oltre 160 le opere esposte, in parte di Alberti, in massima parte dei grandi artisti sui quali si è esercitato l’ascendente delle sue teorie: Donatello, Ghiberti, Beato Angelico, Bernardo Rossellino Andrea del Castagno, lo Scheggia, Filippo Lippi, Filarete, Verrocchio, Botticelli, Fra Carnevale, Andrea Sansovino e tanti altri, oltre a un sorprendente Neri di Bicci, fin qui trascurato e riproposto in mostra come fedele interprete del nuovo spirito del tempo.
Complessivamente sarà possibile ammirare 34 dipinti, 22 disegni, 30 sculture o rilievi, 4 elementi architettonici, 11 gessi, 21 manufatti di arti minori (tessuti, modellini, oreficerie, e così via), 6 medaglie, 20 manoscritti di cui alcuni miniati, 5 lettere, 13 volumi a stampa. Tra i pezzi più pregiati e famosi alcuni straordinari Donatello: la Madonna con Bambino (Piot) eccezionalmente prestata dal Louvre, il Banchetto di Erode dal Musée des Beaux Arts di Lille, la Madonna col Bambino e Angeli del Victoria and Albert Museum. E ancora: la spalliera con la Presa di Troia del Maestro di Apollo e Dafne prestata in via altrettanto eccezionale dalla New York University, la placchetta ritenuta Autoritratto di profilo di Alberti dalla National Gallery di Washington, la Calunnia di Botticelli dagli Uffizi, l’Armadio degli Argenti di Beato Angelico dal Museo di San Marco, La città ideale da Urbino.
L’esposizione si sviluppa anche all’esterno di Palazzo Strozzi in forma di itinerario albertiano, segnalando le opere progettate da Alberti architetto e i luoghi ove si avverte il suo suggerimento intellettuale. Tra le prime e principali quelle che riflettono la committenza di Giovanni Rucellai, il nobile mercante che gli dette piena fiducia e ingresso nei cantieri familiari: Palazzo Rucellai, la facciata di Santa Maria Novella, il tempietto del Santo Sepolcro in San Pancrazio, fino alla Pieve di San Martino a Gangalandi, di cui Alberti era rettore. Tra i secondi la Cappella del Crocifisso in San Miniato, il tempietto della SS. Annunziata, il portico della Cappella dei Pazzi e il chiostro grande nel convento di Santa Croce, l’incrostazione marmorea del tamburo della cupola di Santa Maria del Fiore, il chiostro di San Lorenzo. Un percorso che, passando per Impruneta, Pescia, Piombino, e Pienza, abbraccia luoghi ed esperienze d’eccellenza della Toscana rinascimentale. Top
 
 
ORARIO DI APERTURA
Tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 20.
Venerdì dalle ore 9 alle ore 23.
 
INGRESSO A PAGAMENTO
Intero € 9,00.
Ridotto € 7,50: maggiori di 65 anni, insegnanti, sconto famiglia, gruppi organizzati minimo 15 persone, categorie convenzionate, residenti a Firenze.
Ridotto € 6,50: clienti Gruppo CR Firenze.
Ridotto € 4,00: scuole elementari, medie inferiori e superiori.
Gratuito: bambini fino a 6 anni, accompagnatori disabili, accompagnatore gruppi, insegnante con classe, giornalisti con tesserino.
 
Informazioni e prenotazioni
tel. + 39 055 2469600
 
Mostra promossa e prodotta da    
Via Bufalini, 6 – 50122 Firenze (FI)
tel. +39 055 2613288
 
In collaborazione con                             
Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Soprintendenza speciale per il Polo Museale fiorentino
Soprintendenza per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico
per le province di Firenze, Pistoia e Prato
Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio per le province
di Firenze, Pistoia e Prato
Opificio delle Pietre Dure
Comune di Firenze
Comitato Nazionale VI Centenario della Nascita di Leon Battista Alberti
 
Main sponsor  
Gruppo Banca CR Firenze
 
Organizzazione e realizzazione            
tel. +39 055 2776406/6 – fax + 39 055 2646560
 
Progetto e cura della mostra                        
Cristina Acidini Luchinat, Gabriele Morolli
 
Comitato scientifico       
Cristina Acidini, Amedeo Belluzzi, Giorgio Bonsanti, Stefano Borsi, Simonetta Bracciali, Filippo Camerota, Vito Cappellini, Paolo Galluzzi, Annamaria Giusti, Mina Gregori, Roberto Lunardi, Mauro Matteini, Gabriele Morolli, Antonio Paolucci, Vincenzo Vaccaio.
 
Segreteria scientifica
Ilaria Taddei
 
A cura di Amalia Vitello
 

Recensioni

Nessuna recensione

Rispondi

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

Tutte le località

Abruzzo»

Basilicata»

Calabria»

Campania»

Emilia Romagna»

Prov. di BO»

Prov. di FC»

Prov. di FE»

Prov. di MO»

Prov. di PC»

Prov. di PR»

Prov. di RA»

Prov. di RN»

Friuli Venezia Giulia»

Lazio»

Liguria»

Lombardia»

Prov. di BG»

Prov. di BS»

Prov. di CO»

Prov. di CR»

Prov. di LC»

Prov. di LO»

Prov. di MI»

Prov. di MN»

Prov. di PV»

  1. Albuzzano»
  2. Arena Po»
  3. Badia Pavese»
  4. Barbianello»
  5. Battuda»
  6. Belgioioso»
  7. Bereguardo»
  8. Borgarello»
  9. Borgo Priolo»
  10. Borgoratto Mormorolo»
  11. Bosnasco»
  12. Brallo di Pregola»
  13. Bressana Bottarone»
  14. Broni»
  15. Calvignano»
  16. Canevino»
  17. Canneto Pavese»
  18. Carbonara al Ticino»
  19. Casei Gerola»
  20. Casteggio»
  21. Ceretto Lomellina»
  22. Certosa di Pavia»
  23. Cervesina»
  24. Chignolo Po»
  25. Cigognola»
  26. Corvino San Quirico»
  27. Cozzo»
  28. Dorno»
  29. Ferrera Erbognone»
  30. Fortunago»
  31. Gambolo'»
  32. Garlasco»
  33. Godiasco»
  34. Inverno e Monteleone»
  35. Linarolo»
  36. Menconico»
  37. Mezzana Bigli»
  38. Montalto Pavese»
  39. Montecalvo Versiggia»
  40. Montescano»
  41. Montu' Beccaria»
  42. Mornico Losana»
  43. Mortara»
  44. Pavia»
  45. Pietra de'Giorgi»
  46. Ponte Nizza»
  47. Portalbera»
  48. Rea»
  49. Rivanazzano»
  50. Robbio»
  51. Rocca Susella»
  52. Ruino»
  53. San Damiano al Colle»
  54. San Genesio ed Uniti»
  55. San Giorgio di Lomellina»
  56. San Martino Siccomario»
  57. Santa Cristina e Bissone»
  58. Santa Giulietta»
  59. Santa Maria della Versa»
  60. Sartirana Lomellina»
  61. Scaldasole»
  62. Sommo»
  63. Spessa»
  64. Stradella»
  65. Torre Beretti e Castellaro»
  66. Torre d'Isola»
  67. Travaco' Siccomario»
  68. Varzi»
  69. Vidigulfo»
  70. Vigevano»
  71. Voghera»
  72. Zeccone»
  73. Zerbolo'»
  74. Zinasco»

Prov. di SO»

Prov. di VA»

Marche»

Molise»

Piemonte»

Prov. di AL»

Prov. di AT»

Prov. di BI»

Prov. di CN»

Prov. di NO»

Prov. di TO»

Prov. di VB»

Prov. di VC»

Puglia»

Sardegna»

Sicilia»

Toscana»

Prov. di AR»

Prov. di FI»

Prov. di GR»

Prov. di LI»

Prov. di LU»

Prov. di MS»

Prov. di PI»

Prov. di PO»

Prov. di PT»

Prov. di SI»

Trentino Alto Adige»

Umbria»

Valle d'Aosta»

Veneto»

Prov. di BL»

Prov. di PD»

Prov. di RO»

Prov. di TV»

Prov. di VE»

Prov. di VI»

Prov. di VR»