Anna Maria Luisa de’ Medici, Elettrice Palatina

A cura di Amalia Vitiello
Scritto il 24 gennaio 2014 | Argomenti: Cultura | 0 Recensioni

Evento di notevole rilievo storico-artistico, l’esposizione “Anna Maria Luisa de’ Medici, Elettrice Palatina” si inaugura presso la Galleria Palatina di Palazzo Pitti il prossimo 22 dicembre e resterà aperta fino al
15 aprile 2007.
A più di trent’anni dalla precedente mostra dedicata alla dinastia Medicea, è di scena nuovamente il fasto tardobarocco della corte fiorentina, nel contesto europeo che, con il matrimonio tedesco dell’ultima Principessa, vide i Medici ancora protagonisti prima del declino e dell’estinzione della casata.
Anna Maria Luisa de’ Medici
(1667-1743), figlia del Granduca Cosimo III
e di Marguérite-Louise d’Orléans, fu, infatti, l’ultima dei Medici.
Nel 1691 sposò Johann Wilhelm von Pfalz-Neuburg, Elettore Palatino, trasferendosi a Düsseldorf col titolo di Elettrice Palatina, con il quale è oggi più conosciuta. Il suo nome è indissolubilmente legato al destino della città di Firenze. All’ultima Principessa medicea si devono infatti la salvaguardia e la conservazione sino ad oggi, nei luoghi originari, dell’immenso patrimonio artistico raccolto dai Medici nei tre secoli della loro dominazione in Toscana. L’articolo terzo della Convenzione stipulata nel 1737 tra l’Elettrice Palatina ed il primo Granduca di Asburgo-Lorena,
Francesco Stefano, e meglio nota come ‘Patto di famiglia’, impegnò infatti la nuova dinastia regnante a non trasportare “o levare fuori della Capitale e dello Stato del GranDucato … Gallerie, Quadri, Statue, Biblioteche, Gioje ed altre cose preziose… della successione del Serenissimo GranDuca”, affinché esse rimanessero “per ornamento dello Stato, per utilità del Pubblico e per attirare la curiosità dei Forestieri”. La volontà lucida e modernissima di Anna Maria Luisa de’ Medici consegnò quindi intatti, al futuro, Firenze e il suo sterminato patrimonio artisticoTop
ORARIO DI APERTURA
Da martedì a domenica, ore 8,15-18,50.
Chiusura:
tutti i lunedì; Capodanno, 1° maggio, Natale.
Gli Appartamenti Reali sono chiusi ogni anno nel mese di gennaio per manutenzione.

INGRESSO A PAGAMENTO

Intero: € 6,50
Ridotto: € 3,25
Gratuito: per i cittadini dell’Unione europea di età inferiore a 18 anni e superiore a 65 anni). I visitatori minori di anni 12 devono essere accompagnati; i gruppi di studenti delle scuole italiane statali e non statali e degli altri Stati appartenenti all’Unione europea, accompagnati dai loro insegnanti, previa prenotazione, nel contingente stabilito dal capo dell’istituto; i docenti e gli studenti delle facoltà di architettura, di conservazione dei beni culturali , di scienze della formazione e dei corsi di laurea in lettere o materie letterarie con indirizzo archeologico o storico-artistico, delle facoltà di lettere e filosofia (gli studenti devono presentare certificato d’iscrizione all’anno accademico in corso); i docenti e gli studenti delle Accademie di belle arti (gli studenti devono presentare certificato d’iscrizione all’anno accademico in corso); le guide turistiche nell’esercizio della propria attività professionale (esibire una valida licenza, rilasciata dalla competente autorità);
gli interpreti turistici, quando occorra la loro opera a fianco della guida (esibire una valida licenza rilasciata dalla competente autorità); il personale del Ministero per i Beni e le Attività culturali; i membri dell’ICOM (International Council of Museums). Per ragioni di studio e di ricerca, attestate da istituzioni scolastiche o universitarie, da accademie, da istituti di ricerca e di cultura italiani o stranieri, da organi del Ministero per i Beni e le Attività culturali, ovvero per particolari e motivate esigenze, i capi degli istituti possono consentire ai soggetti che ne facciano richiesta l’ingresso gratuito per periodi determinati.
Il costo del biglietto viene aumentato in occasione di mostre.
Costo della prenotazione: € 3,00.  Top
SERVIZI
Soggetti diversamente abili
Accesso all’ascensore dal cortile di Palazzo Pitti.
Scuole
L’ingresso è gratuito.
Prenotazione
obbligatoria e gratuita. Firenze Musei tel. +39 055 290112.
Alla biglietteria deve essere presentato l’elenco degli studenti e degli insegnanti su carta intestata dell’istituto di appartenenza. L’assistenza didattica alla visita per le scuole italiane può essere concordata con Firenze Musei al momento della prenotazione. Costo: € 3,00 per studente.
 
Come arrivare
In aereo
Dall’aeroporto Amerigo Vespucci, con l’autobus navetta VOLA IN BUS fino alla Stazione di Santa Maria Novella.
In auto
Parcheggio della Stazione di Santa Maria Novella.
In treno
Stazione di Santa Maria Novella.
In autobus
Nei pressi della Stazione di Santa Maria Novella.
Via della Scala: linee 36/37/11; Via Rucellai: bus elettrico B.
A piedi            
Dalla stazione circa 15 minuti, attraverso il centro storico della città.
Con il Patrocinio di
Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Fiorentino
Galleria Palatina
Firenze Musei
Ente Cassa di Risparmio di Firenze

Enti organizzatori
Polo Museale Fiorentino,
Galleria Palatina e Appartamenti Reali
Opificio delle Pietre Dure

Enti collaboratori
Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici
delle Province di Firenze, Pistoia e Prato
Comune di Firenze
Università degli Studi di Firenze

Comitato Scientifico
Cristina Acidini, Mirella Branca,
Alberto Bruschi, Stefano Casciu,
Marco Chiarini, Cristina De Benedictis,
Annamaria Giusti, Mina Gregori,
Silvia Meloni Trkulja, Fausta Navarro,
Serena Padovani, Anita Valentini

Cura della mostra e del catalogo

Stefano Casciu

A cura di Amalia Vitiello

Recensioni

Nessuna recensione

Rispondi

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

Tutte le località

Abruzzo»

Basilicata»

Calabria»

Campania»

Emilia Romagna»

Prov. di BO»

Prov. di FC»

Prov. di FE»

Prov. di MO»

Prov. di PC»

Prov. di PR»

Prov. di RA»

Prov. di RN»

Friuli Venezia Giulia»

Lazio»

Liguria»

Lombardia»

Prov. di BG»

Prov. di BS»

Prov. di CO»

Prov. di CR»

Prov. di LC»

Prov. di LO»

Prov. di MI»

Prov. di MN»

Prov. di PV»

  1. Albuzzano»
  2. Arena Po»
  3. Badia Pavese»
  4. Barbianello»
  5. Battuda»
  6. Belgioioso»
  7. Bereguardo»
  8. Borgarello»
  9. Borgo Priolo»
  10. Borgoratto Mormorolo»
  11. Bosnasco»
  12. Brallo di Pregola»
  13. Bressana Bottarone»
  14. Broni»
  15. Calvignano»
  16. Canevino»
  17. Canneto Pavese»
  18. Carbonara al Ticino»
  19. Casei Gerola»
  20. Casteggio»
  21. Ceretto Lomellina»
  22. Certosa di Pavia»
  23. Cervesina»
  24. Chignolo Po»
  25. Cigognola»
  26. Corvino San Quirico»
  27. Cozzo»
  28. Dorno»
  29. Ferrera Erbognone»
  30. Fortunago»
  31. Gambolo'»
  32. Garlasco»
  33. Godiasco»
  34. Inverno e Monteleone»
  35. Linarolo»
  36. Menconico»
  37. Mezzana Bigli»
  38. Montalto Pavese»
  39. Montecalvo Versiggia»
  40. Montescano»
  41. Montu' Beccaria»
  42. Mornico Losana»
  43. Mortara»
  44. Pavia»
  45. Pietra de'Giorgi»
  46. Ponte Nizza»
  47. Portalbera»
  48. Rea»
  49. Rivanazzano»
  50. Robbio»
  51. Rocca Susella»
  52. Ruino»
  53. San Damiano al Colle»
  54. San Genesio ed Uniti»
  55. San Giorgio di Lomellina»
  56. San Martino Siccomario»
  57. Santa Cristina e Bissone»
  58. Santa Giulietta»
  59. Santa Maria della Versa»
  60. Sartirana Lomellina»
  61. Scaldasole»
  62. Sommo»
  63. Spessa»
  64. Stradella»
  65. Torre Beretti e Castellaro»
  66. Torre d'Isola»
  67. Travaco' Siccomario»
  68. Varzi»
  69. Vidigulfo»
  70. Vigevano»
  71. Voghera»
  72. Zeccone»
  73. Zerbolo'»
  74. Zinasco»

Prov. di SO»

Prov. di VA»

Marche»

Molise»

Piemonte»

Prov. di AL»

Prov. di AT»

Prov. di BI»

Prov. di CN»

Prov. di NO»

Prov. di TO»

Prov. di VB»

Prov. di VC»

Puglia»

Sardegna»

Sicilia»

Toscana»

Prov. di AR»

Prov. di FI»

Prov. di GR»

Prov. di LI»

Prov. di LU»

Prov. di MS»

Prov. di PI»

Prov. di PO»

Prov. di PT»

Prov. di SI»

Trentino Alto Adige»

Umbria»

Valle d'Aosta»

Veneto»

Prov. di BL»

Prov. di PD»

Prov. di RO»

Prov. di TV»

Prov. di VE»

Prov. di VI»

Prov. di VR»