La storia del Canale Lunense

A cura di Amalia Vitiello
Scritto il 24 gennaio 2014 | Argomenti: Curiosità | 0 Recensioni

La presa sul fiume Magra (foto d'epoca)La storia del Canale Lunense nasce con un’idea: quella di irrorare la bassa Val di Magra con un’imponente rete idrica capace di innaffiare i campi, migliorare i raccolti, far girare le macine dei mulini.
La prima messa in pratica di questa idea si ha nel 1794 a Sarzana, quando la municipalità oligarchica genovese dovette risolvere il problema delle frequenti inondazioni del torrente Calcandola. Deviare il corso del Calcandola, imbrigliarlo e far scorrere le sue acque in vari canali per l’irrigazione delle colture sembrò un buon metodo per ovviare al problema ma i lavori non iniziarono mai per almeno due motivi. In primo luogo il progetto sarebbe dovuto essere finanziato con un sistema di tassazione da applicare su chi avrebbe giovato delle acque, ma i tassati sarebbero diventati proprio gli stessi oligarchi-proprietari terrieri che governavano la città. Secondariamente l’occupazione genovese terminò nel 1797, a seguito dell’invasione delle armate napoleoniche, quindi probabilmente non ci fu fisicamente il tempo per la messa in opera dei lavori. Anche i francesi pensarono di dare vita al progetto, lo affidarono all’ingegnere Francesco Buttori, ma fallirono non riuscendo a trovare il denaro per finanziarlo. Top
Nel 1799 anche la municipalità di Santo Stefano Magra pensò ad un canale irrigatorio, cercando di deviare il corso del fiume Magra, ma senza successo.
A Sarzana si riparlò del canale solo nel 1823 e si preferì in questo caso proporre un progetto di irrigazione delle acque provenienti dal Magra e non dal Calcandola, come a S. Stefano. Nel frattempo Napoleone era caduto, e Sarzana era passata prima in mano degli austriaci, poi dell’inglese Lord Bentinck, in seguito, dopo il Congresso di Vienna e il conseguente clima di restaurazione, la città passò in mani sabaude sotto il regno di Vittorio Emanuele I. 
L'avvocato Pietro FerrariIl progetto del canale intanto ristagnava – è proprio il caso di dirlo – e solo dopo l’unità d’Italia l’avv. Pietro Ferrari si fece promotore di un movimento a favore del canale: secondo Ferrari l’unico modo di trovare il denaro per i lavori era costituire una società di privati la quale, mediante l’acquisto massiccio di piccole azioni, potesse provvedere da sola al capitale necessario.
Il 1 marzo 1871 si costituì quindi il Comitato Promotore per la costruzione di un Canale Irrigatorio, che ebbe come presidente Pasquale Berghini e vicepresidente Carlo Fabbricotti.
I due trovarono nell’ingegnere Giuseppe Bella un valido aiuto; egli si offrì volontario per la realizzazione del progetto a titolo gratuito. A seguito di altri dieci anni di discussioni tra comitato, istituzioni e proprietari terrieri, il 24 luglio 1881 finalmente venne posta la prima pietra che diede inizio ai lavori del canale.
Intanto Santo Stefano Magra, che aveva ottenuto dal re la concessione di deviare il corso del Magra ad uso agricolo, denuncia il presunto abuso dei sarzanesi. Le operazioni di irrigazione si sospendono per riprendere soltanto anni dopo, una volta concluso il processo a favore del Canale Lunense.
I lavori terminarono definitivamente solo in epoca fascista e dopo la guerra, con la conseguente nascita della Repubblica, il canale venne gestito da un consorzio democraticamente eletto dai proprietari consorziati.
Dopo circa centocinquanta anni di storia, dunque, il canale vide concretizzata la sua idea fondante in quella che ancor oggi è riconosciuta come una della più grandi opere a livello provinciale; un’opera fonte di vita, di reddito, vera e propria motrice socio-economica per l’intera circoscrizione della bassa Val di Magra.

Top

Recensioni

Nessuna recensione

Rispondi

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

Tutte le località

Abruzzo»

Basilicata»

Calabria»

Campania»

Emilia Romagna»

Prov. di BO»

Prov. di FC»

Prov. di FE»

Prov. di MO»

Prov. di PC»

Prov. di PR»

Prov. di RA»

Prov. di RN»

Friuli Venezia Giulia»

Lazio»

Liguria»

Lombardia»

Prov. di BG»

Prov. di BS»

Prov. di CO»

Prov. di CR»

Prov. di LC»

Prov. di LO»

Prov. di MI»

Prov. di MN»

Prov. di PV»

  1. Albuzzano»
  2. Arena Po»
  3. Badia Pavese»
  4. Barbianello»
  5. Battuda»
  6. Belgioioso»
  7. Bereguardo»
  8. Borgarello»
  9. Borgo Priolo»
  10. Borgoratto Mormorolo»
  11. Bosnasco»
  12. Brallo di Pregola»
  13. Bressana Bottarone»
  14. Broni»
  15. Calvignano»
  16. Canevino»
  17. Canneto Pavese»
  18. Carbonara al Ticino»
  19. Casei Gerola»
  20. Casteggio»
  21. Ceretto Lomellina»
  22. Certosa di Pavia»
  23. Cervesina»
  24. Chignolo Po»
  25. Cigognola»
  26. Corvino San Quirico»
  27. Cozzo»
  28. Dorno»
  29. Ferrera Erbognone»
  30. Fortunago»
  31. Gambolo'»
  32. Garlasco»
  33. Godiasco»
  34. Inverno e Monteleone»
  35. Linarolo»
  36. Menconico»
  37. Mezzana Bigli»
  38. Montalto Pavese»
  39. Montecalvo Versiggia»
  40. Montescano»
  41. Montu' Beccaria»
  42. Mornico Losana»
  43. Mortara»
  44. Pavia»
  45. Pietra de'Giorgi»
  46. Ponte Nizza»
  47. Portalbera»
  48. Rea»
  49. Rivanazzano»
  50. Robbio»
  51. Rocca Susella»
  52. Ruino»
  53. San Damiano al Colle»
  54. San Genesio ed Uniti»
  55. San Giorgio di Lomellina»
  56. San Martino Siccomario»
  57. Santa Cristina e Bissone»
  58. Santa Giulietta»
  59. Santa Maria della Versa»
  60. Sartirana Lomellina»
  61. Scaldasole»
  62. Sommo»
  63. Spessa»
  64. Stradella»
  65. Torre Beretti e Castellaro»
  66. Torre d'Isola»
  67. Travaco' Siccomario»
  68. Varzi»
  69. Vidigulfo»
  70. Vigevano»
  71. Voghera»
  72. Zeccone»
  73. Zerbolo'»
  74. Zinasco»

Prov. di SO»

Prov. di VA»

Marche»

Molise»

Piemonte»

Prov. di AL»

Prov. di AT»

Prov. di BI»

Prov. di CN»

Prov. di NO»

Prov. di TO»

Prov. di VB»

Prov. di VC»

Puglia»

Sardegna»

Sicilia»

Toscana»

Prov. di AR»

Prov. di FI»

Prov. di GR»

Prov. di LI»

Prov. di LU»

Prov. di MS»

Prov. di PI»

Prov. di PO»

Prov. di PT»

Prov. di SI»

Trentino Alto Adige»

Umbria»

Valle d'Aosta»

Veneto»

Prov. di BL»

Prov. di PD»

Prov. di RO»

Prov. di TV»

Prov. di VE»

Prov. di VI»

Prov. di VR»